Corporate Social Responsibility - Rimini

Imprenditori, Startupper e Professionisti nel nuovo Consiglio Direttivo di Figli del Mondo

25 Giugno 2019
Comunicato Stampa

nuovo consiglio direttivo figli del mondo

Figli del Mondo, l’associazione e rete di imprese profit e non profit, pioniera della responsabilità sociale d’impresa in Romagna, si rinnova con l’ampliamento del Consiglio Direttivo e diverse novità statutarie tra le quali lo sviluppo di nuove attività rivolte all’innovazione sociale della comunità e adeguandosi alla riforma del terzo settore.

La principale novità è, appunto, la nomina di un nuovo consiglio direttivo in cui ampio spazio viene dato a giovani startupper che si affiancano a professionisti volontari e storici imprenditori a cui, per la prima volta, si aggiungono anche Lorenzo Piscaglia e Stefano Mazzotti, delegati di due progetti pluripremiati: i vincitori delle ultime due edizioni del premio “innovatori responsabili” assegnato dalla Regione Emilia Romagna, il “Distretto della Felicità” di San Mauro Pascoli ed i bagnini responsabili di “Marina C’Entro”.

Riconfermati i vertici con Lino Sbraccia alla presidenza, Adriano Aureli vice presidente e Marco Moretti segretario.

I nuovi consiglieri resteranno in carica tre anni, fra di loro diversi volti noti dell’imprenditoria da Cristina Maggioli a Fabrizio Moretti (già Presidente della Camera di Commercio), del Terzo Settore da Ettore Valzania (Coop.Fratelli è Possibile) a Giuseppe De Gioiosa (Sargo), della comunicazione sociale come Grazia Sapigni (Studio Magina), la coordinatrice dell’Agenzia Piano Strategico Rimini, Valentina Ridolfi, e due giovanissimi provenienti del mondo delle start up di Primo Miglio, Luca Carrai e Marco Cocciarini.

Voluto l’inserimento di neo-aziende a testimonianza dell’attenzione che Figli del Mondo presta alle eccellenze del territorio, soprattutto se frutto di imprenditorialità giovanile. Un occhio al futuro che non si distacca mai dalla mission con cui questa Associazione di Promozione Sociale è stata creata nel 2002: promuovere iniziative di Responsabilità Sociale, contribuire allo sviluppo di un’economia sostenibile e creare une rete, concreta e fattiva, dove profit e non profit possano sviluppare collaborazioni che coniughino lo sviluppo economico con la risposta a bisogni sociali, sostenibilità e innovazione.

La forza dell’esperienza unita all’energia della gioventù: questa sarà la ricetta vincente del Consiglio Direttivo che mira ad incrementare il traguardo di 200 imprese coinvolte in oltre 150 progetti di RSI, di 500 manager coinvolti nei percorsi di accompagnamento aziendale, di € 1.500.000 di finanziamenti erogati a favore di progetti economico-sociali in Romagna e di cooperazione lavorativa internazionale nei paesi in via di sviluppo.

Leave a Reply

*

captcha *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: